martedì 11 agosto 2020

Superbonus e detrazione del 110%

L’art. 119 del DL 34/2020, sostituito in sede di conversione in legge, incrementa al 110% l’aliquota della detrazione spettante per specifici interventi di riqualificazione energetica, di riduzione del rischio sismico, di installazione di impianti fotovoltaici e di installazione di colonnine per la ricarica di veicoli elettrici.

Interventi di riqualificazione energetica
La detrazione nella misura del 110%, per le spese sostenute dall’01-07-2020 al 31-12-2021 (per gli I.A.C.P. fino al 30-06-2022), spetta per gli interventi di riqualificazione energetica “trainanti” di seguito indicati:

  • interventi di isolamento termico delle superfici opache verticali, orizzontali e inclinate che interessano l’involucro dell’edificio con un’incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell’edificio medesimo o dell’unità immobiliare situata all’interno di edifici plurifamiliari che sia funzionalmente indipendente e disponga di uno o più accessi autonomi dall’esterno;
  • interventi sulle parti comuni degli edifici per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti;
  • interventi sugli edifici unifamiliari o plurifamiliari per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti.

Altri interventi di riqualificazione energetica al 110%
L’aliquota del 110% si applica anche a tutti gli altri interventi di riqualificazione energetica di cui all’art. 14 del D.L. 63/2013, nei limiti di spesa previsti per ciascun intervento e a condizione che siano eseguiti congiuntamente ad almeno uno degli interventi “trainanti” sopraelencati.

L’agevolazione è ripartita in 5 quote annuali di pari importo.

Interventi antisismici
Per le spese sostenute dall’01-07-2020 al 31-12-2021, è elevata al 110% l’aliquota delle detrazioni spettanti per gli interventi di cui ai commi da 1-bis a 1-septies dell’art. 16 del D.L. 63/2013. Si tratta degli interventi che permettono di beneficiare del c.d. “Sismabonus”. L’agevolazione è ripartita in 5 quote annuali di pari importo.

Impianti fotovoltaici
Per le spese sostenute dall’01-07-2020 al 31-12-2021, la detrazione IRPEF prevista dall’art. 16- bis co. 1 del TUIR per gli interventi di recupero edilizio spetta, nella misura del 110%, per l’installazione di impianti solari fotovoltaici connessi alla rete elettrica su edifici ai sensi dell’art. 1 co. 1 lett. a), b), c) e d) del DPR 412/93, se è stato eseguito congiuntamente uno degli interventi di riqualificazione energetica o antisismici che consentono di beneficiare della
detrazione al 110%. L’agevolazione è ripartita in 5 quote annuali di pari importo.

Colonnine di ricarica dei veicoli elettrici
Nel caso in cui sia stato eseguito congiuntamente uno degli interventi di riqualificazione energetica che consente di beneficiare del “superbonus” del 110%, per l’installazione di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici, la detrazione di cui all’art. 16-ter del DL 63/2013 spetta nella misura del 110%. L’agevolazione è ripartita in 5 quote annuali di pari importo.


Fonti:
- Agenzia delle Entrate

- Circolare mese di Agosto

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento! Thanks for your comment!